5vm
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani

Andare in basso

default Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani

Messaggio  5vm il Mer Mag 07, 2008 12:28 pm

Tutti incolpano i genitori dei problemi dei giovani e di quelli che i giovani sembrano causare alla società. Secondo gli esperti, alla luce delle statistiche, sembra che sia così. Si drogano? E' colpa dei geniori. Si suicidano, presentano disturbi emotivi? E' tutta colpa dei genitori. Vanno male a scuola.... sostanzialmente la colpa è sempre di noi genitori.

Ma chi aiuta i genitori? Quanto ci si impegna ad assistere i genitori in questo difficile compito affinché diventino più efficaci nell'educare i figli? Come fa un genitore a scoprire i propri errori quando si mette in discussione, e a trovare metodologie possibili alternative?

Si da sempre la colpa ai genitori, ma non ci si cura di educarli. Mi domando quale mestiere sia più difficile di quello di far nascere un neonato, un piccolo essere indifeso e assumersi la piena responsabilità della salute fisica e psichica, della sua educazione per farne un cittadino produttivo, collaborativo e costruttivo?

Sento finalmente parlare di allarme "stragi del sabato sera"......si fa largo l'allarme "stupri" e allarme "bullismo"...........ma allora vogliamo parlare in generale di "allarme adolescenza"?
Io credo che siamo davanti ad una situazione in cui non si può più chiudere gli occhi, né incolpare esclusivamente i genitori o esclusivamente la società, o esclusivamente la scuola, o il branco e via dicendo. Non ci possiamo più nascondere scaricando la colpa una volta ad una agenzia educativa, una volta ad un'altra, a secondo delle mode del momento o di quello che conviene di più. Occorre prendere atto che oggi è diverso da ieri, che ieri non necessariamente fosse migliore, ma che il domani può esserlo davvero migliore, se insieme, scuola, famiglia, società, politica, religione, sport e chi più ne ha ne metta investa sui nostri figli, sui giovani di oggi che saranno gli uomini di domani che avranno in mano il potere di cambiare in meglio o peggio questo nostro mondo e che quindi dipende oggi da noi genitori se il domani, grazie ai nostri figli, sarà migliore di ieri.

Scusate il gioco di parole ma sono stufa di veder analizzare comportamenti, fatti come se fossero numeri, statistiche e basta, sono stufa che tutti son buoni a parlare ma che poi nessuno trovi strade alternative, percorsi possibili, dibattiti, informazione seria, a partire dalle scuole, alternative valide alla "noia" dilagante, ecc. perché davvero si possano affiancare i genitori nell'aiutare questi adolescenti a superare la loro "prova", perché lo stravolgimento di questa età è davvero una dura prova per loro, ma con quell'equilibrio "sano" che li porti si allo scontro diretto con l'adulto/genitore, perché fisiologico, ma per maturare e diventare adulti senza per forza passare da esperienze "forti" ma "facili" (la droga, il fumo, l'alcool, pasticche, ecc.).

Come sempre mi scuso dell'accaloramento di questi miei ultimi interventi, ma sono giorni di dialogo intenso, di confronto con altri genitori, di analisi "qualunquiste" che mi son sorbita, per il rispetto della libertà altrui di pensare e dire ciò che si vuole, e quindi mi sfogo qui con voi, perchè anche io mi senta libera di dire come la penso!!!!!!!!!!!

Infatti è un post così non mi chiedo né chiedo niente.....avevo solo voglia di dirvi quello che mi passa per la mente. Grazie per aver letto fino a qui.

_________________
5vm

Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani 5x5vm4
Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.
Il Piccolo Principe
5vm
5vm
Admin

Messaggi : 122
Data di iscrizione : 05.01.08
Età : 58

http://www.cinquevoltemamma.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

default Re: Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani

Messaggio  fio il Ven Mag 16, 2008 2:35 am

ciao,
proprio la settimana scorsa al risveglio la notizia bruttissima sconcertante dei 5 ragazzi di verona che avevano ammesso quel che avevano fatto e i... ero ancora nel dormiveglia ma poi mi sono svegliata e avrei gridato al giornalista che nella trasmissione ha avto ilcoraggio di dire BASTA A DARE LA COLPA AI GENITORI SICURAMENTE TUTTI HANNO RESPONSABILITA' ANCHE LA SCUOLA LA FAMIGLIA E TUTTI COLORO CHE SI SONO PRESI CURA DI QUEI RAGAZZI NEI VENTANNI DELLA LORO VITA ma quello che hanno fatto è tutta opera loro . Ccavolo hanno 20 anni ... non ho capito se sono ancora a scuola (spero per loro di no vista l'età) ma possono firmarsi le assenze andare dove vogliono firmare assegni ammesso che ne abbiano hanno votato per la camera e per le amministrative... possono lavorare e quindi avere reddito e quindi pagare le tasse,..... oppure usare i soldi di mamma e papà la macchina di papà la casa di papà... se papà e mamma sono viventi...ma niente di più!!
non voglio credere che nessuno di quei 10 genitori abbiano mai detto al proprio ragazzo: picchia, pretendi vai questa è la vita!! e se anche lo avessero fatto loro dovrebbero avere capacità di discernimento!
SON D'ACCORDO CON QUESTO GIORNALISTA-PRESENTATORE MA NON SO NE' IL NOME NE LA TRASMISSIONE!!
CERTO è una magrea consolazione, perchè sicuramente quelle 5 mamme e quei 5 papà penso che siano morti dentro...fio

fio
recluta
recluta

Messaggi : 4
Data di iscrizione : 29.01.08

Torna in alto Andare in basso

default i 5 ragazzi di verona

Messaggio  nicoletta marra il Gio Gen 08, 2009 12:37 pm

Ciao Fio, non so se ha senso postare ora dopo tanto che tu avevi scritto, ma solo ora mi sono iscritta.
Io sono di Verona e questo episodio mi ha molto turbato allora come continua a farlo a distanza di mesi.
Darti risposta è per me come elaborare un dramma.
Tra i miei conoscenti di Vr. ho cercato di discuterne, ma tutti lasciavano cadere il discorso ,non so bene il perchè...invece secondo me vanno analizzate meglio queste dinamiche ,soprattutto tra i concittadini,per verificare dove sta l'anello debole.
Forse a livello di piccoli circuiti,come la scuola di provenienza di uno di questi(liceo classico!!!)hanno tenuto incontri di confronto ,ma a livello cittadino, a parte fiaccolate di solidarietà....ben poco è stato fatto.
Io come genitore di un adolescente sono molto preoccupata, perchè se è vero che non tutte le colpe sono imputabili sempre ai genitori, è pur vero che i ragazzi sono il risultato della realtà di dove crescono.
Mio figlio è inserito nella realtà locale come tutti ,scuola, sport, parrocchia....e ovunque circola la stessa aria di superficialità,consumismo, menefreghismo,convenzione, deresponsabilizzazione, conduciamo la nostra esistenza come impegni dovuti e non per scelta, tanti genitori pronti a giudicare le mancanze dei figli altrui ma guai a sapere del proprio figlio.
Il comune di risposta ha tagliato i contributi per sostenere le associazioni che si occupano del disagio giovanile....allora mi chiedo?
Si vogliono risolvere i problemi o solo dimenticarli???...il più velocemente possibile??

nicoletta marra

Messaggi : 3
Data di iscrizione : 02.01.09

Torna in alto Andare in basso

default 5 ragazzi di verona

Messaggio  fio il Mer Gen 14, 2009 1:23 am

ciao!!!!
meglio tardi che mai! come vedi anch'io non vengo troppo spesso sul forum anche se mi piace proprio tanto.... sono stracontenta che tu anche a distanza di mesi hai detto la tua, o meglio, la 'mia' mi sembra che abbiamo la stessa visione :e questo mi fa contenta. cioè: non sono affatto contenta di come stanno le cose anzi, ma almeno tu hai avuto la forza di dire qualcosa. Non ti sembra che siamo in pochi? dobbiamo iniziare a farci sentire!!dove sono tutti i genitori-preoccupati?
Ho desiderato subito creare i presupposti per farli diventare autonomi,
Non sono una mamma, o ancor di più una donna che non vuole che i giovani abbiano l'autonomia, ma sto troppo soffrendo per questa autonomia progressiva, senza crescita...è come comperarsi che so... brillanti e pelliccie e non andare mai ad un teatro o non leggere libri...
non si può dare 'la pizzeria a 12 anni da soli'(è stato concesso in classe di mio figlio), per poi inorridire se a 16 vogliono di più e questo di più poi , quando li vediamo donne e uomini in erba facili vittime, ci fa paura? sono troppo babbiona ?
e mi vengono troppe considerazioni che si accavallano l'una all'altra.
Per esempio direi 'ogni cosa a suo tempo' ma qual'è il tempo giusto per le cose?
boh...non credo ci siano risposte...però parliamone tra noi, tra i nostri amici, a scuola, con altri genitori:riflettiamo su ciò che diamo...facciamo in modo che la NOTTE DI CAPODANNO non ci siano ragazze violentate e ragazzi violentatori dove si va per 'divertirsi'...peccato perchè per un ventenne è stato un posto 'pproprio fico'...

fio
recluta
recluta

Messaggi : 4
Data di iscrizione : 29.01.08

Torna in alto Andare in basso

default 5 ragazzi di VR

Messaggio  nicoletta marra il Gio Gen 15, 2009 10:18 am

Forse riusciamo a rompere il ghiaccio in questo bellissimo forum...per gli argomenti che ci sono....più che per gli interventi....ma noi siamo positive e non ci rassegnamo al silenzio...vero Fio?

Il tuo pensiero è il mio, qui nel mio quartiere siamo abbastanza fortunati, ci si conosce quasi tutti, almeno di vista, impegnandomi nella scuola come rappresentante di classe e consigliere d'istituto,essendo all'interno dell'ass. che sostiene i minori , ho abbastanza il polso della situazione.
Dopo il mio intervento si è riproposto un episodio analogo ai fatti da noi citati, fortunatamente senza il morto,ma questa volta ad essere pestata è stata una ragazza colpevole di aver chiesto di smetterla (ad un gruppo di ragazzi alticci) con i cori razzisti da stadio...si è beccata un posacenere in faccia...

Gli insegnanti delle medie mi hanno detto che se fino a 5 anni fà(mica tanti ...)i ragazzi che erano a"disagio"in una classe potevano essere uno o al max due ora su venti sono la metà!!!! ci rendiamo conto in che sofferenza sono le famiglie?..ma allo stesso momento spariscono dalla partecipazione collettiva, probabilmente ,ho pensato io, per non ammettere di avere dei problemi, Capisco anche la difficoltà di aprirsi ad un giudizio esterno, oppure la fatica di mettersi in discussione è troppa per affrontare il disagio, o alle volte ho notato dei vuoti culturali immensi...nel senso che alcuni genitori rincorrono il benessere economico piuttosto che un sapere che aiuti a trovare il proprio equilibrio nella società.

Personalmente mi ritrovo a dover lottare da sola contro una maggioranza passiva e spesso sono presa da sconforto...ma lo faccio passare velocemente...credo nella partecipazione e nel fare ,anche perchè ho sperimentato su di me che è l'unico modo per non sentirmi frustrata da tutte le situazioni che non condivido.
Adesso Giovanni sta sperimentando la fatica del passaggio alle superiori è stato faticoso tenere il timone fermo nel suo mare in tempesta...ma che gioia vedere i piccoli passi di distensione...poi magari si ritorna indietro...ma a questo ci penserò...!!
Tu parlavi di tempi...faccio mia una teoria che è questa: il tutto subito non abitua a crescere, crea insoddisfazione,ed alimenta una catena di richieste via via più insistenti.
Ogni cosa va sudata e non data mai per scontata, poi ogni tanto lo sorprendo offrendo un'apertura a sorpresa...

..alla prossima niki

nicoletta marra

Messaggi : 3
Data di iscrizione : 02.01.09

Torna in alto Andare in basso

default Re: Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani

Messaggio  5vm il Ven Gen 16, 2009 3:01 pm

non sapete quanto sono contenta di questo nostro parlare insieme, io sono per le idee condivise, per le intelligenze condivise che possono creare davvero una rete in cui ritrovarsi anche solo per una parola di conforto, ma credo per molto di più. Spero davvero che altri genitori possano seguirci in questa avventura di accompagnare i nostri figli verso l'età adulta consapevoli di aver bisogno oggi come oggi, del contributo di tutti e di tutte le teorie e idee più o meno diverse. Con questo mi auguro che questo spazio possa allargarsi presto perché io personalmente credo fortemente nella condivisione per capire, per conoscere, per crescere.

_________________
5vm

Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani 5x5vm4
Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.
Il Piccolo Principe
5vm
5vm
Admin

Messaggi : 122
Data di iscrizione : 05.01.08
Età : 58

http://www.cinquevoltemamma.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

default Re: Tutta colpa dei genitori: ieri,oggi e domani

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.