5vm
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il compiutelle

Andare in basso

default Il compiutelle

Messaggio  5vm il Gio Apr 23, 2009 5:20 pm

Parola coniata da Francesco 2 anni e mezzo: "mamma tu vai al compiutelle che io zoco".
Quanto tempo passo davanti al compiutelle agli occhi di mio figlio?
Decisamente troppo. Tutto il tempo che dedico a me stessa nello stare davanti al computer a portare avanti il mio sito, il mio blog, le mie relazioni forummistiche è decisamente sproporzionato rispetto al tempo che dedico a lui, alla casa, alla cucina, al marito e agli altri figli..................
Sto facendo una autocritica molto dura con me stessa, e nonostante mi rimproveri molto di questo, non riesco a stare lontana dal compiutelle.
Ci ho già provato e non ho resistito.
Quello che mi fa soffrire molto è il cattivo esempio che sto dando, non tanto al piccolo ma al resto della famiglia, si perché quando si diventa madri è inevitabile che la qualità del nostro tempo libero acquisti un valore educativo. Non si è più padroni al 100% delle nostre azioni se vogliamo che l'esempio sia il primo punto fermo dell'educazione di un figlio.
Ma in tutto questo mi viene in aiuto l'imperfezione che fa parte della vita umana, ed io, anche se madre, non ne sono esente.
Evviva l'imperfezione allora, ma sia ben chiaro che una autoregolazione e un freno devo mettermelo comunque, perché nascondersi alzando le mani di fronte all'evidente incapacità di reagire ad una situazione simili, è segno visibile di immaturità genitoriale e non so se per fortuna o purtroppo è una dimensione che non mi appartiene!

_________________
5vm

Il compiutelle 5x5vm4
Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano.
Il Piccolo Principe
5vm
5vm
Admin

Messaggi : 122
Data di iscrizione : 05.01.08
Età : 58

http://www.cinquevoltemamma.altervista.org

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.